Il dono della sintesi

iceageiscoming:

aliceindustland:

Madonna

Adesso il computer sta per finire dentro il telefono e tra poco il telefono finirà un po’ dentro gli occhiali e un po’ nell’orologio.

iceageiscoming:

aliceindustland:

Madonna

Adesso il computer sta per finire dentro il telefono e tra poco il telefono finirà un po’ dentro gli occhiali e un po’ nell’orologio.

(Source: junmyk, via nusta)

9 September 2014 reblog: junmyk


Ma a parte questo resta da chiedersi che senso abbia indossare un computer che parli con un altro computer che dovremo comunque avere in tasca. Immaginare nuove abitudini da proporre ai consumatori partendo da simili premesse è complicato. Watch è uno schermo da polso per funzioni che avvengono altrove. In pratica investo 400 euro per non estrarre il telefono dalla tasca. Ottimo se abito in Alaska, forse. Ma magari nemmeno lì se ho un paio di guanti decenti.

Massimo Mantellini - Apple Watch: le cose già successe (via marikabortolami)

9 September 2014 reblog: marikabortolami


mugetsu10:

Una volta, sapevano come venderti la roba.

mugetsu10:

Una volta, sapevano come venderti la roba.

(Source: kathonoise, via selene)

1 September 2014 reblog: kathonoise


Nel frattempo, il governo cinese avrebbe cominciato a importare centinaia di migliaia di passeri dall’Unione Sovietica…

Dalla pseudoscienza alla carestia: il Grande balzo in avanti di Mao Tse tung - Wired

31 August 2014


La nuova grafica mi fa schifo, il nuovo progetto editoriale mi fa schifo e voi puzzate.

Ok.

Cinque minuti dopo - Serialmente

Grandissimi e bentornati!

25 August 2014


12 August 2014


Se fosse possibile smettetela di chiedere a me di scrivere mail a illustri sconosciuti: telefonatevi fra voi, santodio.

Asilo Nido Statale Amazon-Hachette - manteblog

11 August 2014


11 August 2014


Secondo la CNN la prima settimana della competizione ha creato un numero di interazioni su Facebook superiore a quante ne avevano generate il Super Bowl, le Olimpiadi invernali di Sochi e la cerimonia degli Oscar sommati. Pensate che il sito pornografico YouPorn, per contrastare il brusco calo di contatti durante le partite, dagli ottavi in poi ha inserito nelle sue pagine aggiornamenti live con i risultati delle partite.

Il Mondiale che ha cambiato il mondo | L’Ultimo Uomo

1 August 2014


La gente si sorprende quando viene a sapere che sono un fotografo e ancora di più quando scopre che lo sono da quasi cinquant’anni da molto prima, cioè, di diventare conduttore di programmi televisivi alcuni dei quali hanno avuto molto successo e sono rimasti nella memoria dei telespettatori e nella Storia della televisione italiana. (via Davide Mengacci Fotografo | La Storia e Le Fotografie dal 1967 ad Oggi)

La gente si sorprende quando viene a sapere che sono un fotografo e ancora di più quando scopre che lo sono da quasi cinquant’anni da molto prima, cioè, di diventare conduttore di programmi televisivi alcuni dei quali hanno avuto molto successo e sono rimasti nella memoria dei telespettatori e nella Storia della televisione italiana. (via Davide Mengacci Fotografo | La Storia e Le Fotografie dal 1967 ad Oggi)

27 July 2014


Se lo chiamano “Ginettaccio” ci sarà un motivo. Uno che possiede quel nome, Gino, che fuori dalla Toscana assomiglia già a un ipocoristico (una specie di soprannome), ha bisogno di un suffisso, peggiorativo per di più? Non ce ne sono tanti di personaggi che hanno ricevuto lo stesso trattamento: quanto è inconcepibile Robertaccio o, peggio, Baggiaccio? Pantani non sarebbe mai Marcaccio, come stona Giannaccio Rivera.

G. Fontana, Eppure Bartali

(bello tutto)

(Source: mastrangelina, via batchiara)

24 July 2014 reblog: mastrangelina


Estelle Reiner, la madre del regista Rob Reiner, ha una battuta nel film
Ed è probabilmente la battuta più famosa del film. Estelle Reiner interpreta infatti la signora che dice “Quello che ha preso la signorina”, dopo la scena dell’orgasmo simulato da Sally a Katz’s Delicatessen. La battuta non c’è nella sceneggiatura originale. Crystal la suggerì dopo che lui e Ryan avevano improvvisato l’intera scena. Avrebbero dovuto soltanto parlare di orgasmi simulati, senza una dimostrazione pratica.

15 cose che non sapete di “Harry ti presento Sally” - Il Post

22 July 2014


serialmente:

Karen Gillan - Esquire US - August 2014

Mandate a letto i bambini.

(Source: sylviagetyourheadouttheoven)

19 July 2014 reblog: sylviagetyourheadouttheoven


5 July 2014


Come scrive Danny Sullivan, su Marketing Land, si potrebbe arrivare a particolari circoli viziosi: “Soprattutto per le persone un minimo note, chiedere la rimozione di un link da una grande testata porterà probabilmente quel giornale a scrivere un articolo sulla richiesta, articolo che potrà essere rimosso solo facendo domanda con una nuova richiesta, che probabilmente porterà alla scrittura da parte della testata di un nuovo articolo e così via”. Il modulo di Google prevede che si possa fare domanda di rimozione per un singolo link che viene mostrato in seguito all’inserimento di una specifica serie di parole chiave: è quindi necessaria una domanda per ogni link.

Google e i primi effetti del “diritto all’oblio” - Il Post

3 July 2014